Elena Ceste: Michele eredita la casa della moglie

casa-di-elena-ceste

Michele Buoninconti eredita parte del patrimonio di Elena Ceste, ovvero parte della casa coniugale. La conferma arriva da uno dei suoi legali, Enrico Scolari: “Michele Buoninconti ha ereditato, in base alle norme di legge, dalla moglie Elena Ceste, una parte della casa di Costigliole, in comproprietà con i figli, un terzo della proprietà”. L’avvocato ha precisato: “Una volta conclusi i processi, è pronto a rinunciare, e manterrà la promessa fatta a suo tempo (di rinunciare all’eredità ndr)”. Secondo l’accusa, Elena Ceste sarebbe stata uccisa proprio in quell’abitazione.

Per Michele Buoninconti si fa inoltre sempre più remota la possibilità che possa rivedere e riabbracciare i suoi figli. La famiglia Ceste, rappresentata come parte civile dagli avvocati Deborah Abate Zaro e Carlo Tabbia, è contraria a contatti diretti tra figli e padre, a cui da mesi è stata ormai sospesa la patria potestà, inoltre una delle figlie dell’uomo, in una dichiarazione, ha fatto sapere di recente: “Non so se ce la faccio a rivedere papà”.

Lo scorso novembre, era arrivata la  sentenza di primo grado per Michele Buoninconti, con pieno accoglimento delle richieste da parte del pm Laura Deodato, che aveva chiesto l’ergastolo, scontato a 30 anni per il rito abbreviato. Come noto, Elena Ceste era scomparsa a gennaio 2014 e ritrovata morta in un canale nove mesi dopo.“Sono innocente, non c’è stato nessun omicidio”, aveva ripetuto l’uomo in Aula poche ore prima che venisse emessa la sentenza.

www.direttanews.it

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *