Fiorello da godere: “Io a Sanremo? Solo se…”. La frase con cui demolisce lo show (e la Rai)

1486999580453.jpg--

Sanremo 2018 a Fiorello? Lo showman: “Sì, ma mi togliete i cantanti”

Il toto nomi del prossimo Festival di Sanremo impazza. Il quotidiano La Repubblica ipotizza che la Rai stia sognando una conduzione in coppia del due fratelli Fiorello: Rosario, lo showman più irresistibile d’Italia, e Beppe, l’attore di tantissime fiction di Viale Mazzini. L’idea non sarebbe male, potrebbe stuzzicare non poco Rosario anche se lui ha sempre giurato di non avere intenzione di condurre la kermesse. Perché lui canta, balla, intrattiene, ma non è un conduttore istituzionale.

Lo stesso Fiore smentisce che sarà il conduttore di Sanremo 2018.  “Mettono Giletti, Timperi, Amadeus, Bonolis, Fazio e poi Fiorello. Ma io faccio un altro mestiere. Ma questi qua prima di me che, per caso, fanno spettacoli a teatro o in un palazzetto? Non lo possono fare da soli perché fanno un altro mestiere. Io non sarei capace a fare Sanremo”, dichiara. “Perché funzionano Carlo Conti o Maria De Filippi? Perché da loro ci si aspetta questo. Se io comincio a dire com’è la gara e annuncio Maldestro… la gente fa ‘Ma che è? Ma fammi una battuta’. E io non potrei perché se no esco… A me levatemi, l’ho sempre detto, io non sono della partita. Non farei neanche il direttore artistico, se no dicono ‘quanti soldi gli danno, perché? Con tanta gente che c’era…'”.

Fiorello non esclude di poter andarci come ospite. Quello sì. E poi scherza, facendo “a fettine” la kermesse: “Io voglio fare Sanremo. Basta che me levate i cantanti e io faccio Sanremo. Vi faccio 5 serate senza cantanti”.

http://www.liberoquotidiano.it/

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *